Notizie su Malattie Rare e Salute

Notizie dal WEB selezionate dallo Staff di RMR su Medicina, Salute, Genetica, Chirurgia, Malattie Rare, Farmaci, Bioetica e Nuove Tecnologie.

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Coronavirus

ansa.it

Coronavirus, due sostanze nel sangue ne predicono l'evoluzione

Studio di ricercatori cinesi di Wuhan, città epicentro dell'epidemia

Redazione ANSA ROMA 18 febbraio 2020 18:12
Particelle del coronavirus SarsCov2 sulla superficie di una cellula, ottenute dal Niaid (fonte: NIAID-RML) © Ansa

 L'incremento dei livelli di due sostanze nel sangue può predire l'evoluzione e la gravità dell'infezione COVID-19 determinata dal nuovo coronavirus. Si tratta delle sostanze citochina interleuchina-6 (IL-6) e il recettore dell'interleuchina-2 (IL-2R): i ricercatori cinesi del Tongji Hospital della città di Wuhan hanno infatti scoperto che l'aumento del livello nel siero delle due sostanze può indicare l'evoluzione verso una forma grave di polmonite nei pazienti infettati dal nuovo coronavirus. Lo studio è pubblicato sul Chinese Journal of Tuberculosis and Respiratory Diseases.

Leggi tutto: Coronavirus, due sostanze nel sangue ne predicono l'evoluzione

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
chirurgia

ansa.it

Prima operazione al mondo guidata in realtà aumentata

A Bologna grazie a visore indossato da chirurgo

Redazione ANSA PISA 18 febbraio 2020 13:40

 L'intervento è stata eseguito con successo al S.Orsola di Bologna: il chirurgo indossava un visore speciale, di realtà aumentata all'avanguardia, che consente di aggiungere informazioni essenziali sul paziente e guidare il medico durante l'intervento senza ricorrere a un monitor esterno.

Leggi tutto: Prima operazione al mondo guidata in realtà aumentata

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Ricerca

ansa.it

Malattie autoimmuni, isolate cellule ribelli

Risultato potrà rivoluzionare la diagnosi e trattamento

Redazione ANSA SYDNEY 14 febbraio 2020  10:46
 © ANSA

 (ANSA) - SYDNEY, 14 FEB - Studiosi delle malattie autoimmuni in Australia hanno isolato per la prima volta le 'cellule ribelli' che inducono il sistema immunitario ad attaccare se' stesso. Un risultato che potrà rivoluzionare la diagnosi e il trattamento delle malattie autoimmuni, di cui soffre un australiano su otto e le cui cause restano un mistero.

Leggi tutto: Malattie autoimmuni, isolate cellule ribelli

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Ricerca

ansa.it

Bimbo con leucemia salvo da effetti collaterali Car-T

Bambino Gesù, primo caso al mondo con tecnica della depurazione del sangue

Redazione ANSA 17 febbraio 2020 15:26
 Bimbo con leucemia salvo da effetti collaterali Car-T © Ansa

 Per la prima volta al mondo una terapia sperimentata dall'Ospedale Bambino Gesù (Opbg), e che consiste nella depurazione del sangue del paziente (Aferesi), è riuscita a contrastare gli effetti collaterali infiammatori e potenzialmente letali della terapia Cart-T per il trattamento dei tumori del sangue.

   Al Bambino Gesù, un bimbo con leucemia acuta, in terapia intensiva per gli effetti collaterali della terapia Car-T, è stato trattato con Aferesi con successo e dimesso dalla terapia intensiva dopo 15 giorni. Lo studio dell'Opbg è pubblicato su Critical Care Explorations. 

Leggi tutto: Bimbo con leucemia salvo da effetti collaterali Car-T

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
staminali

ansa.it

Staminali: rigenerato il polmone di bimbo affetto da malattia degenerativa

Terapia sperimentale in uso compassionevole ancora non approvata

Redazione ANSA MILANO 14 febbraio 2020 10:52
 © ANSA

 MILANO - Il polmone di un bambino, affetto da una malattia respiratoria rara degenerativa, è stato rigenerato con l'infusione di un tipo di cellule staminali, quelle mesenchimali. Grazie a questa terapia, sperimentata per la prima volta al mondo in ambito pediatrico in Italia, prima a Palermo e ora a Milano, il piccolo, di quasi 4 anni, può respirare autonomamente quasi tutto il giorno. A ideare il protocollo, già applicato sugli adulti, è stata Gloria Pelizzo, primario dell'unità di Chirurgia pediatrica dell'ospedale Buzzi di Milano. Il trattamento è ancora in fase sperimentale e a breve partirà il secondo ciclo di trattamento. "Rientra tra le terapie compassionevoli, perché ancora non approvate - ha spiegato Pelizzo - vogliamo trovare una speranza anche per altre malattie malformative e degenerative respiratorie, non solo pediatriche. Dopo il secondo ciclo, contiamo di arruolare bambini con altre patologie respiratorie".