Notizie su Malattie Rare e Salute

Notizie dal WEB selezionate dallo Staff di RMR su Medicina, Salute, Genetica, Chirurgia, Malattie Rare, Farmaci, Bioetica e Nuove Tecnologie.

RDD2020 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
biotecnologie

ansa.it

Le staminali sul fegato dei neonati con gravi malattie permettono rinvio trapianto

Nuova terapia alla Città della Salute di Torino

Redazione ANSA TORINO 22 gennaio 2020 14:49
Cellule staminali  (fonte: Wellcome Images) © Ansa

 Un nuovo approccio terapeutico è stato sperimentato per la prima volta con successo alla Città della Salute di Torino su tre neonati affetti da patologie genetiche che necessitano di trapianto di fegato nei primi mesi di vita. La procedura, iniettare cellule staminali epatiche sane nel fegato dopo la nascita, ha ritardato il trapianto, ponendo le basi per correggere diverse malattie genetico-metaboliche con procedura mini-invasiva. Lo studio è pubblicato sulla rivista Stem Cell Reviews and Reports.
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Ricerca

ansa.it

Scoperte nuove cellule immunitarie, riconoscono più forme di tumore

Possono diventare armi di precisione, risparmiano le cellule sane

Redazione ANSA ROMA 22 gennaio 2020 10:47
Un linfocita T (fonte: NIAID/NIH) © Ansa

Hanno immediatamente acceso il sogno di future armi globali anticancro, capaci di colpire a colpo sicuro ogni forma di tumore, risparmiando le cellule sane: sono le nuove cellule immunitarie sulla cui superficie si trova un recettore potenzialmente in grado di riconoscere cellule tumorali di tipo diverso.

Si aprono "interessanti opportunità" per forme di immunoterapia "globali" finora ritenute impossibili, rilevano gli autori della ricerca pubblicata sulla rivista Nature Immunology. Coordinati da Michael D. Crowther, John D. Phillips e Andrew K. Sewell, tutti dell'Università britannica di Cardiff, i ricercatori hanno individuato le nuove cellule immunitarie grazie alla tecnica che taglia e incolla il Dna, la Crispr.

Leggi tutto: Scoperte nuove cellule immunitarie, riconoscono più forme di tumore

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Ricerca

Premiati i pionieri italiani della medicina rigenerativa

A De Luca e Pellegrini il Louis-Jeantet 2020

Redazione ANSA 21 gennaio 2020 16:53
Riconoscimento ai pionieri italiani della medicina rigenerativa (fonte: Centro di Medicina Rigenerativa 'Stefano Ferrari' (Cmr) dell'università di Modena e Reggio Emilia) © Ansa

 Premiati i pionieri italiani della medicina rigenerativa basata sulle staminali: Michele De Luca e Graziella Pellegrini, entrambi del Centro di Medicina Rigenerativa "Stefano Ferrari" (Cmr) dell'università di Modena e Reggio Emilia, sono i vincitori del premio Louis-Jeantet 2020 assegnato ai ricercatori di spicco che svolgono la propria attività in uno dei Paesi membri del Consiglio d'Europa. Con loro è stata premiata Erin Schuman, direttrice dell'Istituto tedesco Max Planck per le ricerche sul cervello.

Leggi tutto: Premiati i pionieri italiani della medicina rigenerativa

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Sanità

agi.it

Sindrome cinese 

Il numero delle vittime del coronavirus è salito a 9 mentre il numero di casi accertati nel Paese sale a 440. La Farnesina sconsiglia i viaggi non necessari nell'area colpita

 11:52, 22 gennaio 2020
Virus cinese aggiornamento contagio morti

 Sale a 9 il bilancio delle vittime del virus cinese simile alla Sars mentre il numero di casi accertati nel Paese sale a 440. "C'è la possibilità di una mutazione virale e di una ulteriore diffusione della malattia", ha avvertito il vice ministro Li Bin della Commissione sanitaria nazionale cinese, durante una conferenza stampa.

La Commissione ha annunciato misure straordinarie per contenere la diffusione del virus, con centinaia di persone in viaggio in Cina per le festività dell''anno lunare'. La Sars, tra il 2002 e il 2003, uccise quasi 800 persone.

Leggi tutto: "Sindrome cinese"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
dolore

ansa.it

Cannabis terapeutica, farmaco gratis in Sicilia

Assessore Sanità firma decreto, cura per tre patologie

Redazione ANSA PALERMO 21 gennaio 2020 15:25
La Regione siciliana si farà carico delle spese sostenute dai pazienti © Ansa

 La Regione siciliana si farà carico delle spese sostenute dai pazienti che ricorrono alla cannabis per uso terapeutico. Lo prevede un decreto firmato dall'assessore alla sanità, Ruggero Razza. Il farmaco sarà gratuito per i pazienti affetti da dolore cronico e neuropatico e da spasticità da sclerosi multipla, e che si rivolgeranno alle strutture sanitarie pubbliche. 

Leggi tutto: Cannabis terapeutica, farmaco gratis in Sicilia