Il farmaco è stato generalmente ben tollerato tra i partecipanti allo studio e non sono stati identificati nuovi segnali di sicurezza. 

   Tafamidis è approvato in Europa dal 2011 con il nome di Vyndaqel per il trattamento dell’amiloidosi da transtiretina (TTR-FAP) negli adulti con polineuropatia sintomatica in stadio precoce. 

Leggi tutto: Cardiomiopatia da transtiretina, tafamidis raggiunge l'end point in fase III