Notizie su Malattie Rare e Salute

Notizie dal WEB selezionate dallo Staff di RMR su Medicina, Salute, Genetica, Chirurgia, Malattie Rare, Farmaci, Bioetica e Nuove Tecnologie.

RDD2020 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Farmaci

agi.it

Il farmaco per il diabete che si assume solo una volta a settimana

Arriva anche in Italia Semaglutide, rimborsato dal servizio sanitario nazionale

16:58, 04 dicembre 2019
farmaco diabete una volta settimana semaglutide

  Buone notizie per gli oltre 4 milioni di italiani con diabete tipo 2. È infatti ora disponibile anche in Italia, rimborsato dal servizio sanitario nazionale, Semaglutide. Si tratta di un farmaco, come riporta una nota della Novo Nordisk, agonista del recettore del GLP-1 di ultima generazione che può essere somministrato per via iniettiva, con una comoda penna pre-riempita, una sola volta a settimana indipendentemente dai pasti. Semaglutide unisce, rispetto ai farmaci disponibili, superiore efficacia nel controllo della glicemia e del peso corporeo a benefici per il cuore e, in ultima analisi, la riduzione del rischio di complicanze del diabete.

Leggi tutto: Il farmaco per il diabete che si assume solo una volta a settimana

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
tecnologia digitale

ansa.it

Primo neurone artificiale, possibile arma contro l'Alzheimer

Costruito su un chip, utile per combattere molte altre malattie

Enrica Battifoglia 04 dicembre 2019 11:42
Il primo chip che riproduce il comportamento di un neurone (fonte:  University of Bath) © Ansa

 Promette di diventare una futura arma per combattere le malattie causate dalla degenerazione delle cellule nervose, come l'Alzheimer: il primo neurone artificiale in silicio risponde ai segnali del sistema nervoso e segna un passo in avanti verso la possibilità di riparare circuiti nervosi e ripristinare funzioni perdute. Descritto sulla rivista Nature Communications, è il frutto della ricerca coordinata da Alain Nogaret, del dipartimento di Fisica dell'università britannica di Bath, e condotta con l'università svizzera di Zurigo e quella neozelandese di Auckland. Fanno parte del gruppo di lavoro anche gli italiani Elisa Donati e Giacomo Indiveri, entrambi dell'Università di Zurigo.

Leggi tutto: Primo neurone artificiale, possibile arma contro l'Alzheimer

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

adnkronos.com

'Mento asburgico' dei reali colpa delle nozze fra consanguinei

 MEDICINA Pubblicato il: 02/12/2019 20:06
'Mento asburgico' dei reali colpa delle nozze fra consanguineiKing Charles II of Spain/Don Juan Carreño de Miranda

Leggi tutto: 'Mento asburgico' d ei reali colpa delle nozze fra consanguinei

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Giornata di sensibilizzazione

ansa.it

Giornata della Disabilità, quei diritti negati

Riguarda 7 milioni gli italiani. Conte incontra le associazioni

Redazione ANSA ROMA 03 dicembre 2019 10:07
Giornata della Disabilità © Ansa In occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha incontrato a Palazzo Chigi, i rappresentanti della Federazione italiana per il superamento dell'handicap (Fish) e della Federazione tra le Associazioni Nazionali delle persone con disabilità (Fand). 

In questi anni, verso i disabili, "si sono messi in atto e portati avanti processi inclusivi, ma non è ancora sufficiente, perché i pregiudizi producono, oltre alle barriere fisiche, anche limiti all'accesso all'educazione per tutti, all'occupazione e alla partecipazione": così il Papa nel Messaggio per la Giornata mondiale delle persone con disabilità. "Incoraggio tutti coloro che lavorano con le persone con disabilità a proseguire in questo importante servizio e impegno, che determina il grado di civiltà di una nazione", aggiunge.

Leggi tutto: Giornata della Disabilità, quei diritti negati

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

adnkronos.com

Con il caldo più parti prematuri, a 32 gradi C +5% nascite

 MEDICINA Pubblicato il: 02/12/2019 18:23
Con il caldo più parti prematuri, a 32 gradi C +5% nascite

REPARTO DI NEONATOLOGIA DELL' OSPEDALE NIGUARDA

Insolite conseguenze del riscaldamento globale. In media 25.000 bambini l'anno sarebbero nati prima del termine a causa del caldo, con una perdita di oltre 150.000 giorni di gestazione l'anno solo negli Stati Uniti dal 1969 al 1988. Lo suggerisce uno studio pubblicato su 'Nature Climate Change'. Le temperature elevate possono causare un aumento dei parti nelle giornate torride, con nascite che si verificano anche con due settimane di anticipo. Lo spiegano i ricercatori dell'Institute of the Environment and Sustainability dell'University of California.

Leggi tutto: Con il caldo più parti prematuri, a 32 gradi C +5% nascite