Notizie su Malattie Rare e Salute

  > Cerca in ReteMalattieRare.it
Notizie dal WEB selezionate dallo Staff di RMR su Medicina, Salute, Genetica, Chirurgia, Malattie Rare, Farmaci, Bioetica e Nuove Tecnologie. 
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
covid-19

Il difficile calcolo dell’immunità di gregge

di Kevin Hartnett/Quanta Magazine
© AGF © AGF 

  La percentuale di soggetti immuni necessaria per assicurare che un'intera popolazione sia protetta dall’immunità di gregge non è un numero fisso, ma dipende da una molteplicità di fattori fra cui il luogo, il contesto, i costumi sociali e l’aderenza o meno alle precauzioni
  Se è vero che la pandemia di COVID-19 ha ancora molti aspetti ignoti, sappiamo però come è probabile che andrà a finire: la pandemia si esaurirà quando la diffusione del virus inizierà a rallentare (e poi si fermerà del tutto) perché abbastanza persone avranno sviluppato l’immunità alla malattia. A quel punto, o grazie a un vaccino oppure perché abbastanza persone saranno state contagiate, la popolazione avrà sviluppato “l’immunità di gregge".

Leggi tutto: Il difficile calcolo dell’immunità di gregge

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Ricerca

ansa.it

Dall'Italia possibile arma contro sindrome Down e autismo

Un composto è efficace contro sintomi

Redazione ANSA  10 luglio 2020 17:09
  Neutralizzato il cromosoma responsabile della sindrome di Down (fonte: National Human Genome Research Institute) © Ansa Un composto chimico messo a punto in Italia è candidato a diventare un farmaco utile per il trattamento dei sintomi caratteristici, di alcune condizioni neurologiche, come sindrome di Down e autismo. I test animali hanno dimostrato l'efficacia nel migliorare le difficoltà cognitive, di interazione sociale e i comportamenti ripetitivi, tipici di tali disturbi.

Leggi tutto: Dall'Italia possibile arma contro sindrome Down e autismo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Ricerca

ansa.it

Scoperta una proteina cruciale per la fertilità maschile

Senza gli spermatozoi restano immaturi e incapaci di muoversi

Redazione ANSA ROMA 10 luglio 2020 12:43   © ANSA

 Scoperta una proteina fondamentale per la fertilità maschile, senza la quale gli spermatozoi restano immaturi e incapaci di muoversi. Individuata in un articolo sulla rivista Science, la proteina si chiama 'NELL2' ed assicura la corretta maturazione dello spermatozoo all'interno dell'"epididimo", un tubo convoluto e lungo che guida gli spermatozoi verso i dotti che li porteranno all'esterno.

Leggi tutto: Scoperta una proteina cruciale per la fertilità maschile