Notizie su Malattie Rare e Salute

Notizie dal WEB selezionate dallo Staff di RMR su Medicina, Salute, Genetica, Chirurgia, Malattie Rare, Farmaci, Bioetica e Nuove Tecnologie.

RDD2020 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

quotidianosanita.it

Sanità digitale. Arrivano le linee guida Oms: ecco i dieci ambiti dove i problemi di salute si possono risolvere anche con uno smarthphone

Sono dieci gli interventi raccomandati nelle linee guida per migliorare la salute delle persone e rinforzare i servizi essenziali. In particolare l’Oms raccomanda l’uso della sanità digitale come supporto agli operatori sanitari nelle operazioni di decision-making, come metodo di gestione dello stoccaggio dei prodotti farmaceutici per evitare buchi e carenze, per rinforzare i servizi di Telemedicina e aumentare la comunicazione con pazienti target particolarmente fragili. Ma anche per il semplice invio di certificati. LE LINEE GUIDA

   20 APR  - Il 17 aprile l'Organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato nuove raccomandazioni elencando dieci modi in cui i Paesi possono usare al meglio la tecnologia per la sanità digitale, accessibile tramite smartphone, tablet e computer, per migliorare la salute delle persone e rinforzare i servizi essenziali. Gli interventi inclusi in queste linee guida rappresentano solo una parte di un più ampio spettro di possibilità offerte dalle nuove tecnologie.

Leggi tutto: Sanità digitale. Arrivano le linee guida Oms: ecco i dieci ambiti dove i problemi di salute si...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

pharmastar.it

Sclerosi multipla: arriva in Italia cladribina compresse, primo trattamento orale da assumere per pochi giorni nell'arco di due anni

Sabato 20 Aprile 2019  Redazione

Ha avuto un lungo percorso di sviluppo ma adesso è finalmente disponibile per i pazienti italiani con sclerosi multipla. Parliamo della cladribina, farmaco orale disponibile in compresse, caratterizzato, oltrechè dal meccanismo di azione e dalla sua efficacia anche da una modalità di assunzione particolare e comoda per i pazienti: 20 compresse in due anni e poi basta per altri due anni.

Ha avuto un lungo percorso di sviluppo ma adesso è finalmente disponibile per i pazienti italiani con sclerosi multipla. Parliamo della cladribina, farmaco orale disponibile in compresse, caratterizzato, oltrechè dal meccanismo di azione e dalla sua efficacia anche da una modalità di assunzione particolare e comoda per i pazienti. 

Il farmaco è frutto della ricerca della tedesca Merck, azienda con un forte impegno in quest’area terapeutica. Sarà disponibile in commercio con il nome commerciale di Mavenclad ed è stato ammesso alla rimborsabilità in Italia dall’Agenzia Italiana del Farmaco per il trattamento della Sclerosi Multipla Recidivante ad elevata attività.

Leggi tutto: Sclerosi multipla: arriva in Italia cladribina compresse, primo trattamento orale da assumere per...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

cnr.it
COMUNICATO STAMPA 

Nuovo metodo d'indagine per la sindrome alcolica fetale

19/04/2019

Pubblicato sulla rivista Addiction Biology uno studio dell’Istituto di biologia cellulare e neurobiologia del Cnr e del Centro di riferimento alcologico della Regione Lazio (CrarL) della Sapienza. La ricerca mette in luce la relazione tra un biomarcatore nelle urine materne e alcuni indicatori della sindrome alcolica fetale, permettendo una diagnosi precoce della principale causa di ritardo mentale acquisito nell’infanzia

L’Istituto di biologia cellulare e neurobiologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ibcn) e il Centro di riferimento alcologico della Regione Lazio (CrarL) di Sapienza Università di Roma hanno pubblicato un lavoro di ricerca congiunto sulla rivista Addiction Biology, “Fetus morphology changes by second trimester ultrasound in pregnant women drinking alcohol” (Cambi della morfologia del feto da ultrasuoni nel secondo trimestre in donne incinta che bevono alcol), che permette una diagnosi precoce e precisa della sindrome alcolica fetale (FAS), prima causa di ritardo mentale nel bambino delle società occidentali.

Leggi tutto: Nuovo metodo d'indagine per la sindrome alcolica fetale

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

pharmastar.it

Accesso al mercato per i farmaci per le malattie rare: nuove sfide per il Ssn. Incontro presso l'Iss

Sabato 20 Aprile 2019  Redazione

Malattie rare, farmaci orfani e loro accesso al mercato. Come agevolarlo ma anche come sostenere una spesa che sta crescendo sensibilmente. Sono questo i temi di cui si è parlato presso l'Aula Pocchiari dell'Istituto Superiore di Sanità a Roma il convegno "L'accesso al mercato dei farmaci per le malattie rare: nuove sfide e priorità per il Sistema Sanitario Nazionale - III edizione".

“L’incontro di oggi è la terza edizione dell’ evento Ecm sull’accesso al mercato per i farmaci delle malattie rare. – spiega Paola Lanati, Managing Director di 3P Solution. “Abbiamo organizzato questo evento con la responsabilità scientifica del professor Canonico per affrontare il tema di questo tipo di farmaci perché la loro  presenza è aumentata sensibilmente. Attualmente, in Ema, il 60% dei farmaci di cui vengono presentati dossier registrativi sono quelli per malattie rare e il loro peso rispetto alla  spesa farmaceutica si prevede che possa raddoppiare nei prossimi 10 anni fino ad arrivare al 20 per cento.”

Leggi tutto: Accesso al mercato per i farmaci per le malattie rare: nuove sfide per il Ssn. Incontro presso l'Iss

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ansa.it

Alex migliora a grandi passi a 4 mesi dal trapianto

Sistema immunitario risponde. Ora sarebbe possibile il rientro a Londra

Redazione ANSA 19 aprile 2019 14:22
Il piccolo Alex © Ansa